Forum

Forum Vai Vai al Forum

Partecipa al Forum
sugli aiuti per l'e-mail.




 

 Statistiche

 Visite Totali: 385
 Utenti on line: 1
 Visite del giorno: 254

 Pagine più visitate:
  ()
  ()
  ()
  ()
  ()

 


  Sicurezza per l' e-mail

Ultimo aggiornamento: 26.09.11

Avere il controllo della propria privacy nel mondo virtuale è ormai divenuta solo un’illusione. Gli hacker hanno più volte dimostrato di poter abbattere o aggirare qualsiasi sistema di sicurezza ed accedere a molteplici dati sensibili degli utenti. La cosa non riguarda solo i social network, ma si riferisce anche alle proprie caselle e-mail, dato che un messaggio viene scomposto in pacchetti e questi ultimi spediti attraverso internet "in chiaro" senza cifratura. Con specifici software detti "sniffer" è possibile intercettare i pacchetti, pertanto la posta elettronica non è un metodo sicuro per trasferire le informazioni, in quanto dovrebbero essere considerate come cartoline, nel senso che qualcuno potrebbe leggerne il contenuto. In una e-mail ordinaria non dovreste INSERIRE MAI qualcosa che non volete venga letta, dati di testo sensibili come ad esempio coordinate bancarie, codici fiscali, password, numeri di telefono e indirizzi privati, soprattutto dati di una carta di credito. Detto ciò, esistono strategie per rendere sicure le e-mail. In questa sezione ne tratteremo l'uso sicuro e spiegheremo come proteggere la vostra privacy online.

SPAM e PHISHING (vedi le relative sezioni) mirano ad invadere la privacy.

Accorgimenti per rendere sicura una e-mail.

1) Cose da evitare: Inviare e-mail in HTML, nonostante sia più gradevole esteticamente si possono aggiungere formattazioni e immagini al testo. I messaggi possono essere esposti più facilmente ad attacchi o script che possono indicare al browser di lanciare applicazioni spesso malevoli. Come di regola, si dovrebbe usare un client di posta che consenta di disabilitare il download automatico delle immagini allegate o inserite nella e-mail. Il modo migliore di proteggervi dagli attacchi che si basano su e-mail HTML è quello di usare e-mail di solo testo.

2) Sicurezza degli allegati: un altro problema legato alla sicurezza della posta ricevuta è quello degli allegati. Gli allegati sono un veicolo per malware, virus, cavalli di troia e tutti i tipi di programmi di attacco. La miglior difesa contro tutto questo è non aprire gli allegati provenienti da chi non si conosce.

3) Sicurezza della Connessione: Ultima, ma non meno importante è la sicurezza della connessione. Per i server di posta, assicuratevi di usare una connessione SSL verso il vostro ISP. Comparirà una piccola icona di un lucchetto nella barra al fondo del vostro browser e l'indirizzo inizierà con https. Questo crittografa la vostra posta dal vostro computer al vostro server, così come protegge il vostro username e password POP/SMTP. Un ottimo servizo che offre caselle e-mail che usano il protocollo di sicurezza e' offerta da Gmail.

4) Limitare l'uso di webmail: Servizio che premette di usare un browser per controllare la posta (vedi nostro approfondimento) - Le pagine web scaricate vengono memorizzate sul computer locale (in memoria cache), talvolta per parecchio tempo. Se verificate le vostre e-mail attraverso un sistema basato sul web presente sul computer di qualcun'altro, c'è una buona possibilità che le vostre mail siano accessibili a chi utilizza quel computer.

5) Password: Non usare mai la stessa password per più servizi, quindi consiglio di cambiarla periodicamente.

Siti che offrono servizi di sicurezza per la posta elettronica.


EmailAmbush Permette di sapere se la nostra casella di posta è sotto attacco.
E' un servizio in grado di rilevare se qualcuno, sia un bot o una persona vera, stia utilizzando il nostro account a nostra insaputa;riceveremo un immediato SMS qualora un’email fittizia (che ci verrà inviato da loro) venga aperta.
E' un servizio a pagamento costo 20$ per una licenza a vita, per ora è disponibile solo per USA e Canada.

Link Pagina di EmailAmbush



Should I Change My Password consente di verificare se la sicurezza della tua casella postale è ormai compromessa. Basta inserire il nostro indirizzo email nell'apposito campo del sito per avviare una ricerca che verifica se il nostro indirizzo e-mail è presente in una serie di banche dati che sono state rilasciate da hacker. Una scritta in inglese e una segnale luminoso segnalerà lo stato della casella.
In caso negativo cambiare subito la password

Link Pagina di Should I Change My Password



Norbt (no robot) pemette di inserire informazioni "sensibili" (coordinate bancarie, dati carta di credito, etc.) in una pagina web cifrata il cui link puo essere inserito oltre che nei messaggi email anche su siti web, facebook, twitter, chat, etc.
La chiave per cifrare e decifrare il testo è la risposta a una domanda a cui solo ed esclusivamente il destinatario dell'e-mail e nessun altro puó dare risposta.
Norbt utilizza standard multipli di crittografia per proteggere i tuoi dati. Tutte le operazioni di crittografia vengono eseguite in locale, nel tuo PC e i testi viaggiano sempre cifrati, se qualcuno di Norbt volesse leggere i tuoi testi dovrebbe conoscere la risposta alle domande, proprio come tutti gli altri.

Link Pagina di Norbt (no robot)



 

Compila il Form Segnala notizie su Sicurezza per la posta elettronica compilando il form

Tuo indirizzo IP: 54.81.187.157


* campi obbligatori